Rapina un pizzaiolo al distributore: denunciato un 46enne

L'uomo, un pregiudicato trevigiano, è stato identificato dai carabinieri dopo alcuni giorni di indagini e grazie anche ad alcune testimonianze

L'Esso di Mogliano Veneto

Un magro bottino di soli 50 euro. Questo quanto rimediato da un 46enne pregiudicato trevigiano al termine di una rapina lampo effettuata ai danni di un pizzaiolo moglianese. L'episodio risale a mercoledì quando, verso le ore 18, R.A. è stato improvvisamente avvicinato da uno sconosciuto all'interno del distributore Esso di via Terraglio a Mogliano Veneto. Nell'occasione il 46enne si è impossessato del denaro del pizzaiolo, non prima però che questo reagisse per cercare di difendersi dalla rapina subita. Nella colluttazione, però, R.A. ha subito una frattura della mandibola la cui guarigione è stata inizialmente stimata in 30 giorni, ma a seguito di ulteriori accertamenti i medici hanno poi optato per un delicato intervento chirurgico con inevitabile allungamento dei tempi di ripresa. Per tutto quanto sopra, il 46enne è stato infine denunciato dai carabinieri dopo alcuni giorni di indagine andati a buon fine grazie anche alle testimonianze di passanti presenti nelle vicinanze al momento dell'aggressione e alle registrazioni delle telecamere di sicurezza presenti in zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento