Cronaca Via IV Novembre

Agguato in piena campagna: pensionata viene rapinata della borsa

Il fatto è avvenuto lunedì mattina in una via secondaria di Cimadolmo. La donna, che si trovava sulla sua bicicletta, è stata scaraventata a terra così da rubarle la borsetta

Immagine di archivio

Prima è stata scaraventata a terra in un vigneto da uno sconosciuto e poi lo stesso le ha rubato la borsetta che aveva con sé. E' successo nella tarda mattinata di lunedì in via IV Novembre a Cimadolmo, una laterale di campagna poco trafficata. Come riposta "la Tribuna", la donna stava infatti rincasando in bici quando, ad un centinaio di metri casa, è stata improvvisamente aggredita da una persona uscita dal nulla da un'auto posteggiata a bordo strada. Impossibile per la pensionata poter reagire, troppo veloce è stata infatti la rapina nei suoi confronti, tanto che non ha potuto fare altro che gridare per richiamare l'attenzione di alcuni vicini subito accorsi sul posto per aiutarla a rialzarsi. Al loro arrivo, però, i malviventi erano già fuggiti lontano verso Ormelle e alla donna non è rimasto altro che denunciare il fatto ai carabinieri di San Polo di Piave per poi far intervenire anche un'ambulanza visto che soffriva di alcuni dolori ad una gamba a seguito della pesante caduta di cui era stata vittima. In ogni caso, secondo la testimonianza della vittima, ad aggredirla sarebbe stato un giovane seguito in auto da un'uomo ed una donna, persone che stanno ora ricercando i militari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato in piena campagna: pensionata viene rapinata della borsa

TrevisoToday è in caricamento