menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestati gli autori della rapina all'ufficio postale di Lovadina

Sono entrati in Posta a Lovadina, si sono coperti il volto e sono fuggiti col bottino. Poche ore dopo i carabinieri li hanno arrestati

Si chiude il cerchio sulla rapina di venerdì mattina all’ufficio postale di Lovadina. I carabinieri hanno arrestato i due malviventi che, poco prima delle 10, erano entrati in Posta coprendosi il volto ed erano fuggiti con un bottino di 15 mila euro.

Indagini veloci e precise quelle dei militari dell’Arma che hanno rintracciato i due, entrambi catanesi, all’interno di un appartamento affittato nella zona. I carabinieri hanno rinvenuto in casa anche uno dei berretti usati per mascherare il volto, il bottino e due pistole giocattolo utilizzate per minacciare gli impiegati dell’ufficio postale.

Per mettere a segno il colpo i banditi si erano recati all’ufficio postale viaggiando in bicicletta, andandosene pochi minuti dopo con gli stessi mezzi, cercando di non destare sospetti, e poi erano rientrati a casa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento