Tentata rapina alle Poste di Fagarè: bandito scoperto, è un 52enne

I carabinieri di San Biagio di Callalta hanno identificato, grazie alle telecamere di videosorveglianza, l'uomo che lo scorso 28 dicembre aveva provato a rapinare l'ufficio. In casa trovati passamontagna, pistola da softair e abiti usati per il blitz

SAN BIAGIO DI CALLALTA E' stato identificato e denunciato l'autore della tentata rapina all'ufficio postale di Fagarè di San Biagio di Callalta dello scorso 28 dicembre: si tratta di un 52enne di Ponte di Piave, senza precedenti penali alle spalle. Sabato scorso i militari della stazione di San Biagio hanno perquisito l’abitazione dell'uomo che ha consegnato spontaneamente una pistola da soft air, il passamontagna e gli indumenti utilizzati durante la rapina.

Per il 52enne è scattata una denuncia per il reato di tentata rapina. L’identificazione del bandito è stata possibile grazie alla minuziosa analisi delle telecamere di videosorveglianza che lo avevano ripreso mentre abbandonava la bicicletta con cui era scappato dalle Poste e recuperava l’auto con cui è poi rincasato. Il "rapinatore", piuttosto goffo (probabilmente spinto da difficoltà economiche), era entrato in azione nella tarda mattinata, quando nell'ufficio era presente un impiegato (protetto dietro un vetro anti-proiettile) che ha scacciato il 52enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento