menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

18enne picchiato e rapinato da un 14enne in centro a Treviso

In manette un minorenne nigeriano che ha rapinato della bici un 18enne del Burkina Faso. Al suo rifiuto, lo ha aggredito e derubato

TREVISO — Voleva la sua bicicletta e prima di rubargliela lo ha picchiato a sangue. Se l’è cavata con diverse lesioni e un labbro rotto un 18enne del Burkina Faso aggredito in pieno centro a Treviso da un 14enne nigeriano. Il cuore della città continua a essere teatro di episodi piuttosto violenti che si consumano di fronte a decine di persone. Dopo l’ultima vicenda, la più eclatante, che ha visto protagonista un autista di un autobus accerchiato e malmenato da una trentina di giovani, stavolta è toccato a un ragazzo che si trovava in compagnia di un 24enne ghanese.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, allertata da alcuni passanti, il 14enne avrebbe incrociato la sua vittima tra via Roma e Riviera Santa Margherita, all'altezza di Ponte San Martino, dopo averla probabilmente disturbata per alcuni giorni. Avrebbe chiesto una sigaretta al malcapitato, che avrebbe risposto con un no. Al rifiuto, il minore lo avrebbe aggredito picchiandolo e rubandogli la bicicletta. All’arrivo delle volanti pochi minuti più tardi, il 14enne è stato intercettato e arrestato. Il malcapitato è invece stato medicato al pronto soccorso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento