menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in villa a Carbonera: 70enne consegna 3mila euro dopo esser stato malmenato

L'uomo è stato sorpreso da due uomini mentre si trovava in casa e, sotto la minaccia di un cacciavite, è stato costretto a consegnare il bottino per salvarsi la vita

CARBONERA Rapina in villa nella tarda serata di venerdì a Biban di Carbonera, in via Piovensan. Erano infatti le 21 quando il padrone di casa, il noto 70enne L.F., è stato improvvisamente aggredito all'interno della propria abitazione da due uomini che lo hanno subito costretto a terra e poi minacciato con un cacciavite prima di malmenarlo.

La furia dei ladri fortunatamente si è indirizzata solo nei confronti del proprietario dell'immobile visto che la moglie del 70enne era in quel momento fuori casa per cena, ma questo non ha comunque impedito il furto di 3mila euro, l'obiettivo programmato dal duo per il colpo. Solo quando i malviventi si sono allontanati la vittima ha potuto avvertire i carabinieri di Treviso, ma al loro arrivo i furfanti erano già scappati lontani. All'uomo non è quindi rimasto che effettuare denuncia contro ignoti in attesa che le indagini facciano il loro corso, sperando anche che le telecamere presenti in zona abbiano registrato qualcosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento