Cronaca

Rapinata vicino casa da banditi armati: commerciante sotto choc

Stava rincasando quando è stata aggredita da quattro uomini travisati che le hanno rubato la borsa. Forse era stata pedinata dal lavoro

VOLPAGO DEL MONTELLO E' stata accerchiata da quattro banditi travisati e armati appena posteggiata la macchina sotto casa e poi è stata rapinata della borsa vedendosi puntata persino una pistola alla testa. Sono stati momenti di puro terrore quelli provati da una commerciante trevigiana sabato sera verso le 22.

La donna, come riportano i quotidiani locali, risiede a Volpago del Montello ed è colei che gestisce la tabaccheria del centro commerciale "La Castellana" a Paese, luogo dal quale probabilmente i malviventi l'hanno seguita nella speranza di recuperare l'incasso della giornata. Solo però una volta che la commerciante si è trovata sola sotto casa è stata accerchiata, il tutto in pochi secondi e senza lasciarle nemmeno il tempo di urlare e chiedere aiuto, anche perchè i banditi l'hanno minacciata con una pistola e sono poi fuggiti a bordo di un'auto di un complice. Diverse migliaia di euro comunque il bottino così ottenuto, ma sul fatto si sono subito interessati i carabinieri di Montebelluna che ora potrebbero visionare le telecamere di sicurezza della zona per dare un volto e un nome ai componenti della banda. In ogni caso la donna è rimasta fortemente sotto choc, soprattutto per essere stata aggredita nei pressi della propria abitazione dopo essere stata presumibilmente pedinata per diverso tempo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata vicino casa da banditi armati: commerciante sotto choc

TrevisoToday è in caricamento