rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Nervesa della Battaglia

Rapì la cognata che rifiutava nozze combinate: arrestato

Arrestato lunedì a Nervesa della Battaglia un 40enne. Nel 2006 aveva cercato di far sposare la cognata minorenne con un uomo più vecchio. Al rifiuto della giovane, l'aveva rapita e abbandonata in Marocco

Drogata, imbavagliata, caricata su un'auto e abbandonata nuda lungo una strada, in Marocco, dai parenti perché non voleva sposare un uomo più vecchio di lei. E' la storia di una giovanissima ragazza marocchia, all'epoca dei fatti minorenne, che nel 2006 era stata coinvolta in un matrimonio combinato.

Il regista delle nozze rifiutate dalla sposa, il cognato 40enne, è stato arrestato lunedì a Nervesa della Battaglia dalla Squadra mobile di Treviso, eseguendo l'ordinanza di custodia in carcere emanata a suo carico. Da mesi il 40enne era irreperibile e ora si trova in cella a Santa Bona.

All'epoca era stata condannata per violenza privata e sequestro di persona anche la sorella della sposa rapita, messa in salvo dalla madre, che mossa a compassione, aveva poi fatto in modo che la figlia potesse contattare un'amica e ritornare in Italia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapì la cognata che rifiutava nozze combinate: arrestato

TrevisoToday è in caricamento