Cronaca

Rapina all'"Elicottero" di Fonte, banditi armati rubano l'incasso

Domenica prima delle 19 due uomini armati hanno fatto irruzione al negozio di vintage di Onè di Fonte minacciando anche i clienti presenti

FONTE — Hanno fatto irruzione in negozio mentre un complice li attendeva all’esterno, pronto a sfrecciare via in auto insieme a loro con i soldi. Hanno estratto le armi e le hanno puntate contro la titolare e i clienti. Poi hanno svuotato la cassa e si sono dileguati. Domenica pomeriggio di terrore per la proprietaria e alcuni clienti del negozio vintage “L’Elicottero” di Onè di Fonte a causa di una rapina improvvisa avvenuto poco prima dell'orario di chiusura.

Come racconta la Tribuna di Treviso, i rapinatori sarebbero stati in due e avrebbero agito nel tardo pomeriggio, poco prima delle 19. Entrambi sarebbero entrati in azione a volto completamente coperto dal passamontagna e con una pistola in mano che hanno utilizzato per minacciare titolare e clienti del punto vendita. Gli stessi che, per la paura, si sono distesi immediatamente a terra, sul pavimento, nella speranza che i malviventi non compiessero gesti estremi.

In pochi istanti, con le pistole puntate contro la proprietaria e la clientela, i banditi hanno svuotato la cassa prelevandone il contenuto, circa 500 euro, per poi allontanarsi verso l’uscita e, successivamente, raggiungere il terzo complice a bordo di una Opel Astra station wagon, sfrecciata via. Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri che hanno dato il via alle indagini. Si tratterebbe di una banda probabilmente straniera stando alle prime testimonianze dei clienti che si trovavano nel negozio, che avrebbero riferito ai militari di averli sentiti parlare in italiano ma con accento straniero. Un aiuto per rintracciarli potrebbe essere fornito dalle telecamere di sorveglianza installate in zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'"Elicottero" di Fonte, banditi armati rubano l'incasso

TrevisoToday è in caricamento