rotate-mobile
Cronaca

Referendum per l'autonomia: per votare basterà un documento d'identità

Si è riunito l’organismo di raccordo previsto dall’Intesa stipulata in data 5 settembre dal Presidente della Giunta Regionale del Veneto e dai Prefetti della Regione: definiti gli ambiti di rispettiva competenza nello svolgimento del voto

VENEZIA Giovedì si è riunito, presso la Prefettura di Venezia, l’Organismo di raccordo previsto dall’Intesa stipulata in data 5 settembre dal Presidente della Giunta Regionale del Veneto e dai Prefetti della Regione, che ha definito gli ambiti di rispettiva competenza nello svolgimento del Referendum consultivo sull’autonomia del Veneto, indetto ai sensi della legge regionale n. 15 del 2014. L’Organismo di raccordo, costituito da rappresentanti della Regione Veneto e delle Prefetture, ha affrontato, conformemente ai compiti definiti dall’Intesa, le problematiche connesse all’ammissione all’esercizio del voto, attraverso modalità alternative alla tessera elettorale. Nello specifico, gli elettori potranno esercitare il proprio diritto di voto muniti di solo regolare documento d’identità, da presentare all’Ufficio elettorale di sezione; sono state, inoltre, individuate le misure e le soluzioni più idonee per consentire il regolare esercizio del diritto di voto, che formeranno specifico oggetto di direttive ed istruzioni ai Comuni e agli Uffici elettorali di sezione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum per l'autonomia: per votare basterà un documento d'identità

TrevisoToday è in caricamento