menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ristoratore Remo Stramare stroncato da un ictus improvviso

Era appena rientrato da una cena in compagnia quando si è accasciato a terra. Inutili i soccorsi, per lui non c'è stato niente da fare

È rientrato a casa dopo cena, appena varcata la porta d’ingresso si è sentito male ed è caduto a terra. Quando è arrivato all’ospedale, dove i medici gli hanno riscontrato un ictus, è morto poche ore dopo. Remo Stramare, 52enne nato a Segusino, era molto conosciuto nel Trevigiano in quanto ristoratore.

Nella sua vita ha gestito diversi locali, tra cui nell’ultimo anno la trattoria al Cacciatore a Cornuda. Ed era a cena insieme i gestori del Cacciatore quella sera. Quando è rientrato si è sentito male. Noto anche a Feltre, dove aveva collaborato alla gestione del ristorante La Cesa e Pan e Vin. Il funerale si terrà venerdì pomeriggio a Segusino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Vax Day per gli Over 80 nella Marca: «Oltre duemila vaccinati»

  • Cronaca

    Due auto distrutte da un incendio, indagano i carabinieri

  • Cronaca

    Aggredisce una studentessa in bici: 44enne finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento