Spacciava cocaina nella Castellana: preso il pusher, era con due clienti

Arrestato dai carabinieri di Castelfranco Veneto un marocchino di 42 anni: secondo gli investigatori il business della droga era la sua unica attività lavorativa. Lo straniero è stato rimesso in libertà in attesa del processo

Striscia di cocaina

Lo spaccio di cocaina era la sua unica fonte di reddito. Una fonte molto redditizia, grazie anche ad una ampia ramificazione nella sua area d'azione, la Castellana, ed un buon "portafoglio clienti". I "traffici" gestiti da un pusher marocchino di 42 anni, gravitante nella zona di Resana, sono giunti al capolinea venerdì sera. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castelfranco Veneto, da tempo sulle sue tracce, lo hanno sospreso e arrestato mentre era con due clienti, a cui aveva ceduto quattro dosi di cocaina, per un totale di due grammi.

Le indagini sono state avviate dopo le recenti attività investigative svolte dai militari, in materia di reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, terminate con diversi provvedimenti a carico di vari spacciatori locali. In particolare, gli uomini dell’Arma hanno raccolto indicazioni riguardo a un vero e proprio spaccio al dettaglio di cocaina, stabilmente organizzata dal 42enne il quale proseguiva ormai da diverso tempo nella sua attività illegale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri di Castelfranco Veneto hanno piantonato a lungo l'abitazione dello straniero. Venerdì scorso il blitz durante il quale sono stati individuati uno dopo l’altro due assuntori della zona, mentre acquistavano dallo spacciatore della polvere bianca. Ai due “clienti” sono stati sequestrati gli involucri di cocaina appena comprati, quindi per entrambi si procedeva con la segnalazione amministrativa come assuntori di droghe, mentre il pusher veniva accompagnato presso gli uffici della Compagnia di Castelfranco Veneto. E' stato infatti accertato che il cittadino marocchino aveva fatto dello spaccio di cocaina la propria stabile e fiorente fonte di introito economico, di conseguenza è stato arrestato in flagranza per spaccio. La sua posizione ora è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria: attualmente è a piede libero in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Apre a Castelfranco la brasserie di uno chef stellato

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento