Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Revine Lago

Incendio brucia uno dei magazzini del Lago Film Fest: già partita la gara di solidarietà

Il rogo a Revine Lago: intervenuti i vigili del fuoco. Ancora non accertate le cause che hanno provocato le fiamme. Nessun ferito ma persi molti dei materiali del festival indipendente di cinema di ricerca

A Revine Lago la passione per il cinema brucia, letteralmente. Qualche giorno fa uno dei magazzini del Lago Film Fest, il festival indipendente di cinema di ricerca che tra due settimane accenderà il borgo di Revine Lago, ha preso fuoco per motivi non accertati. Sul posto, il pianterreno dell’ex municipio comunale dove il magazzino alloggiava, sono tempestivamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Vittorio Veneto e Conegliano allertati da alcuni abitanti che avevano notato il fumo uscire dall’edificio. I pompieri hanno subito placato le fiamme, impedendo che l’incendio divampasse anche nel resto dell’immobile, e avviato tutte le procedure di accertamento. Ancora non identificata la causa che ha scaturito l’incendio, innescato forse da un cortocircuito.

L’incendio non ha fortunatamente provocato alcun ferito, ma molti sono i materiali del festival andati bruciati, da quelli di allestimento all’archivio dei cataloghi delle diverse edizioni, fino alle opere personalizzate degli illustratori che negli anni sono stati ospiti del Lago Film Fest. Le fiamme e il fumo hanno inoltre danneggiato più di 200 sedie di design (donate da sostenitori e importanti aziende), le celebri sedie colorate che hanno reso iconica la platea in riva al Lago.

La gara di solidarietà per sostenere il Lago Film Fest non si è fatta attendere e in tanti si sono offerti di aiutare il festival. Tra questi, anche un’azienda del territorio che ha donato all’organizzazione decine di materassi che serviranno per ospitare i volontari del festival provenienti da tutta Italia ed Europa.

«Ringraziamo di cuore quanti ci hanno subito contattati per sapere come poterci dare una mano, e sono stati davvero molti – commentano gli organizzatori del festival –. Il festival non è a rischio o in discussione e siamo pronti a ripartire con ancora più energia. Il modo migliore per sostenerci, quest’anno più che mai, è quello di venire al Lago Film Fest e acquistare il biglietto unico che permette di avere l’accesso illimitato a tutti e nove i giorni di festival, più la possibilità di guardare in streaming tutti i film del concorso».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio brucia uno dei magazzini del Lago Film Fest: già partita la gara di solidarietà
TrevisoToday è in caricamento