menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricette mediche false per gli antidepressivi, denunciato

Un 42enne di Conegliano è stato smascherato da un farmacista di pieve di Soligo, insospettito dal continuo via vai dal suo punto vendita

PIEVE DI SOLIGO - Realizzava ricette mediche completamente false per riuscire ad acquistare gli antidepressivi. Un 42enne di Conegliano è stato smascherato da un farmacista di Pieve di Soligo che ha pensato di avvertire i carabinieri. Il medico era certo che quello messo in atto dal 42enne fosse una sorta di raggiro.

E infatti è stato scoperto. A insospettire il farmacista il continuo via vai del coneglianese dal suo negozio, sempre per acquistare degli ansiolitici. L'uomo riusciva a fabbricare false ricette mediche con tanto di timbro. Il sospetto si è rivelato fondato quando il medico ha notato che una delle ricette era falsa. La firma risultava appartenere a un dottore padovano.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno cominciato gli accertamenti, arrivando a scoprire che il medico padovano in realtà era all'oscuro di tutto e che, inoltre, il suo studio si trovava a Sacile. All'interno della macchina del coneglianese sono state rinvenute altre ricette falsificate, un timbro, e tre confezioni di antidepressivi che aveva acquistato precedentemente. Il 42enne è stato denunciato per falso materiale commesso da privato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento