menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apre a Lovadina il primo impianto per il riciclo di materiali assorbenti

Sarà una struttura all'avanguardia che potrà trattare quasi 8 mila tonnellate di rifiuti all'anno. L'inaugurazione è prevista per martedì

LOVADINA- Non una semplice discarica, ma un impianto all'avanguardia unico al mondo, capace di portare grandi miglioramenti al settore della raccolta rifiuti. Stiamo parlando del Nuovo impianto sperimentale per il riciclo di materiali assorbenti, pronto ad aprire i battenti a Lovadina di Spresiano. Il nuovo centro sarà in grado di effettuare il trattamento dei prodotti personali assorbenti, normalmente conferiti in discarica come rifiuto non riciclabile o bruciati negli impianti di termovalorizzazione, per ricavare plastica e cellulosa sotto forma di materie prime seconde.

Come riportato da alcune fonti d'informazione locale, il centro verrà inaugurato il prossimo martedì 24 Marzo nel corso di una cerimonia che si svolgerà presso la sede di Contrarina s.p.a. in via Vittorio Veneto 6, a Lovadina, a partire dalle ore 11. Il programma della mattinata prevede, oltre al saluto delle autorità, un dibattito pubblico nel corso del quale interverranno Michele Rasera, direttore generale di Contarina, e molte altre personalità coinvolte all'interno del progetto. Oltre alla presentazione tecnica verrà effettuata anche una prima visita guidata all'impianto. La struttura, che può trattare fino a 8 mila tonnellate annue di prodotti assorbenti, produrrà 3 mila tonnellate annue di cellulosa e oltre mille tonnellate di plastica. Cifre da record per un impianto che non solo si propone come un modello all'avanguardia ma anche come un'eccellenza del territorio trevigiano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento