rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Riese Pio X

Incontra un conoscente, approfitta di una distrazione e lo deruba

L'episodio è avvenuto a Riese Pio X: denunciato dai carabinieri un 60enne con precedenti. Nei guai anche due 18enni che qualche giorno fa hanno preso due estintori da un condominio di via Asolana ad Altivole

Incontra un amico, approfitta di un suo momento di distrazione e lo deruba di uno zainetto. L'episodio è avvenuto nel marzo scorso e ha visto come protagonista in negativo un sessantenne, già noto alle forze dell’ordine. L'uomo, dopo avere incontrato per strada un coetaneo, suo conoscente, si è fermato con lo stesso, apparentemente per scambiare due chiacchiere. Approfittando del fatto che la vittima, in quel momento impegnata a fare delle piccole riparazioni ad un’autovettura, aveva lasciato momentaneamente incustodito uno zainetto sul tettuccio della propria macchina, parcheggiata poco distante, l’uomo se ne è appropriato, allontanandosi poi, come se nulla fosse, in sella alla sua bicicletta. Lo zainetto, che conteneva solo effetti personali, è stato successivamente rinvenuto abbandonato, integro nel suo contenuto, nelle vicinanze, forse proprio perché privo di denaro o altri averi, e restituito al proprietario. Grazie alla ricostruzione della descritta dinamica i carabinieri hanno raccolto un quadro indiziario evidente a carico del presunto autore del furto, la cui posizione sarà ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

Fatta luce dai carabinieri anche su un secondo furto, accaduto la notte del 25 febbraio scorso, quando ignoti sono penetratiall'interno dell'autorimessa di un condominio di via Asolana di Altivole, attraverso una porta lasciata aperta, e hanno rubato due estintori a polvere. Grazie alle riprese drgli impianti di videosorveglianza della zona, i carabinieri hanno rionosciuto due 18enni della zona, denunciandoli per furto in abitazione aggravato, in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontra un conoscente, approfitta di una distrazione e lo deruba

TrevisoToday è in caricamento