rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca Riese Pio X

Maltrattava i genitori dopo aver abusato di droga: 28enne condannato

Due anni e sei mesi per Federico Tieppo, che la tempo dei fatti - tra il 2017 e il 2021 - viveva con i genitori. Era accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Due anni e 6 mesi. Questa la condanna inflitta oggi, mercoledì 17 novembre, in abbreviato di fronte al gup Marco Biagetti, a Federico Tieppo, il 28enne di Riese Pio X accusato di maltrattamenti ai danni dei genitori, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Il pubblico ministero aveva chiesto una pena di 4 anni.

Il ragazzo era finito in manette il 22 marzo del 2021 dopo che aveva minacciato di morte i genitori con cui viveva. Non sarebbe stata la prima volta: già in passato marito e moglie erano stati vittime di ripetuti maltrattamenti in famiglia da parte del figlio, comportamenti che andavano avanti ormai da diversi anni e che avrebbero la loro causa nell'uso di droga. Durante l'arresto il Tieppo aveva peraltro perso il controllo, prendendo a pugni i militari dell'Arma, ferendoli lievemente. Il difensore, l'avvocato Alessandra Nava,  si sta ora adoperando per trovare una comunità disposta ad ospitarlo e fare sì che il 28enne possa essere messo ai domiciliari. Fedeico Tieppo ha una lunga storia di dipendenza dagli stupefacenti e nel 2013 era stato arrestato, -  poco più che 20enne -  perché trovato in possesso di una vera e propria "serra" di marijuna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattava i genitori dopo aver abusato di droga: 28enne condannato

TrevisoToday è in caricamento