rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Riese Pio X

«Volevo solo salvare il mondo»: il delirio e la follia omicida di Steve Quintino

Il 19enne ha trascorso la prima notte in carcere a Santa Bona: attesa per l'interrogatorio di garanzia e l'esito dei test tossicologici. Il giovane viveva con la madre e i due fratelli a Spineda mentre il padre aveva abbandonato la famiglia quando era giovanissimo. Da qualche tempo aveva iniziato a lavorare da pasta Zara. Non ha mai preso la patente

«Volevo solo salvare il mondo»: è solo una delle tante frasi sconnesse urlate da Steve Quintino dopo essere stato bloccato dai carabinieri, al termine della sua folle fuga di ieri, sabato 1 ottobre, tra Riese Pio X e Onè di Fonte, durante la quale ha rubato tre auto e ucciso, investendolo con l'auto, un pensionato di 67 anni, Mario Piva, a San Zenone degli Ezzelini, in via Vivaldi, rischiando pure di uccidere due carabinieri. Il 19enne ha trascorso la sua prima notte nel carcere di Santa Bona e forse domani comparirà di fronte al giudice e sarà sottoposto all'udienza di convalida del fermo.

Ma chi è Steve? Non era un volto noto alle forze dell'ordine: aveva qualche piccolo precedente per danneggiamenti ma nulla poteva far neppure ipotizzare quanto accaduto ieri mattina. Il 19enne lavorava da qualche tempo nello stabilimento di Pasta Zara di Riese Pio X: l'ultimo turno di lavoro è avvenuto proprio nella notte tra venerdì e sabato. Steve viveva con la madre Barbara e i due fratelli, Alex e Stefano, nella frazione di Spineda. Alle spalle un'infanzia difficile: il padre aveva abbandonato la famiglia quando lui era giovanissimo. Attualmente la madre si era legata ad un compagno, di origini marocchine, che viveva con loro. Impossibile per ora capire cosa abbia fatto scattare il 19enne che alcuni anni fa aveva frequentato il Cfp di Fonte (si era ritirato dopo la promozione in seconda): si attendono gli esiti dei test tossicologici che potrebbero dare una spiegazione a questo raptus di follia. Nella lunga lista di reati da cui dovrà difendersi spiccano l'omicidio stradale, il tentato omicidio dei due carabinieri che lo hanno poi fermato, la rapina oltre alla guida senza patente. Patente che Steva non aveva mai conseguito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Volevo solo salvare il mondo»: il delirio e la follia omicida di Steve Quintino

TrevisoToday è in caricamento