Ubriaco in sella alla bici, a processo per guida in stato di ebbrezza

L'uomo, un cittadino romeno, è stato fermato a Riese io X con un tasso alcolemico di 2,50. A processo dovrà rispondere anche di minacce e resistenza

Un etilometro

L'hanno beccato con un tasso alcolemico pari a 2,50 e subito è scattata la denuncia. Ma O.M, un pregiudicato romeno di 45 anni, attualmente in carcere a Vicenza, non era alla guida di una macchina ma della sua bicicletta. Ora l'uomo dovrà affrontare a Treviso un processo per guida in stato di ebbrezza, minaccia e resistenza ai  pubblici ufficiali che lo hanno bloccato.

La vicenda risale alla primavera del 2017. L'uomo si era fermato a Riese Pio X, in un bar del centro del paese ed evidentemente ci aveva dato dentro con la "bibita". Il 45enne, su di giri, attacca briga con un altro degli avventori e per questo fatto vengono chiamati i carabinieri, la cui presenza all'interno del locale pubblico riporta la pace. O.M. lascia il bar inforcando la propria bici ma viene tenuto d'occhio dai militari dell'arma, che conoscono i suoi precedenti per reati contro il patrimonio. L'andatura del romeno in sella appare piuttosto in certa, va a zig zag lungo la strada, rappresentando un pericolo per sé ma sopratutto per gli altri di passaggio lungo quel tratto e viene fermato. Il 45enne va però su tutte le furie, ingaggiando una vivace conversazione con i carabinieri che sfocia nelle minacce. A quel punto scatta l'arresto e la resistenza, con O.M. che tenta inutilmente di opporsi e scappare.

Viste le condizioni dell'uomo viene anche portato al pronto soccorso, dove gli viene fatto l'alcol test. Il valori non lasciano dubbi: 2,50 il risultato e viene denunciato per guida in stato di ebbrezza. Il romeno nel frattempo ha subito anche due processi per due furti aggravati commessi a Treviso e Vicenza. Inizialmente era sfuggito alla carcerazione riparando nel paese d'origine, poi quando ha tentato di rientrare in Italia è stato bloccato e subito tradotto nel carcere di Vicenza, dove sconta le condanne.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento