Porta tagliafuoco venduta on line, era una truffa

Denunciato un 32enne di Padova. Vittima del raggiro un 25enne di Loria che si è rivolto ai carabinieri della stazione di Riese Pio X

Una portatagliafuoco

I carabinieri della stazione di Riese Pio X hanno denunciato in stato di libertà per il reato di truffa un 32enne di Padova, conosciuto alla giustizia, il quale ha dapprima contattato un 25enne di Loria, che aveva messo in vendita in internet una porta tagliafuoco, inducendolo a versargli la somma di euro 1.000 su carta prepagata, per poi rendersi irreperibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si allontana da casa, trovata morta in un canale

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento