menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Righea, il sindaco di Vittorio Veneto batte quello di Conegliano

Come trazione nel Lunedì di Pasquetta alla righea di Borgo Pretura di Carpesica la sfida tra i primi cittadini di Vittorio Veneto e Conegliano

VITTORIO VENETO - Con un 3 a 0 il sindaco di Vittorio Veneto, Gianantonio Da Re, ha avuto la meglio sul collega di Conegliano, Floriano Zambon. E’ il sindaco di Vittorio Veneto a vincere la sfida 2014 sul campo da gioco della righea di Borgo Pretura di Carpesica, al confine tra i due comuni. Lo scorso anno, ma anche quello precedente, la vittoria era andata a Conegliano.

Si è tenuto lunedì pomeriggio, alle 15,30, nella righea di Borgo Pretura di Vittorio Veneto la tradizionale sfida tra i due sindaci. A ciascuno il comitato organizzatore ha consegnato un uovo sodo personalizzato: giallo e blu, colori di Conegliano, per il sindaco Zambon; rosso e blu, i colori di Vittorio Veneto, per il sindaco Da Re. Il cielo grigio e qualche goccia di pioggia non hanno fermato dunque la festa, così come nelle altre 14 righee dell’Andar per borghi a visitar righee. «Vince una tradizione – ha affermato al termine della sfida il sindaco Floriano Zambon – e la valorizzazione di un gioco e di un’identità che grazie al lavoro dei volontari vengono tenuti vivi». «Complimenti a tutti i volontari – ha aggiunto il sindaco Gianantonio Da Re – perché ci regalano dei momenti di serenità e socialità, con un gioco della tradizione che mette da parte computer e moderne tecnologie, per ritrovarci tutti insieme qui a giocare».

La manifestazione prosegue fino a domenica 27 aprile: in tutti i campi da gioco sarà possibile accedere liberamente, muniti di uova, e cimentarsi nel gioco della tradizione pasquale che fonda le sue radici nell’Ottocento. Domenica 27 aprile alla righea del Bar Duomo (Vittorio Veneto) la finale del torneo di piroìn.

Si gioca fino a domenica a Vittorio Veneto al Circolo di Forcal, alla scuola Il Dante di Serravalle, all’Osteria Alle Colonne di Meschio, a Ceneda al Bar Duomo e a Casa Baccichetti, a San Giacomo al Borgo Al Ponte, a Cozzuolo nel parco di San Valentino e a Carpesica presso il Borgo Pretura. A Conegliano rigolana nella centralissima piazza Cima, che da qualche anno ospita l’evento, poi presso la scuola dell’infanzia di Parè, presso la parrocchia di Parè e a Borgo San Pierin di Scomigo. La righèa si gioca infine a Colle Umberto al Bar Centrale, a Castello Roganzuolo di San Fior presso Ai Castellari e a San Vendemiano in località Cosniga

Alla regia dell’evento la Comunità Ludica della Righea, associazioni e gruppi che tengono vivo questo gioco che risale all’Ottocento. Un evento che gode del patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso, e che si inserisce nei circuiti Reteventi Cultura 2014 e nel prestigioso calendario di MarcaStorica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento