rotate-mobile
Cronaca San Giuseppe

Scontro tra due Boeing Ryanair evitato per un soffio al Canova: aperta un'inchiesta

L'Agenzia nazionale per la sicurezza dei voli (Ansv) ha svolto un'ispezione e sollevato rilievi critici nei confronti delle procedure in torre di controllo

Poteva essere una strage ma fortunatamente tutto è finito per il meglio. Il 7 maggio scorso, infatti, due Boeing Ryanair hanno rischiato di scontrarsi frontalmente all'interno di una delle piste dell'aeroporto Canova di Treviso. I due velivoli si trovavano uno in fase di decollo ed uno in fase di atterraggio e per un errore della torre di controllo l'impatto tra i due è stato evitato per un soffio. Per questo motivo l'Agenzia nazionale per la sicurezza dei voli (Ansv) ha svolto un'ispezione e sollevato rilievi critici nei confronti delle procedure avvenute in torre di controllo, criticando la "consuetudine delle operazioni ordinariamente condotte in torre di controllo" e "la mancanza di qualsivoglia strumento e/o procedure che consentano di avere una chiara cognizione circa la posizione e la distanza del traffico in avvicinamento" allo scalo trevigiano. Insomma, una brutta figura a livello nazionale per tutto l'aeroporto di San Giuseppe, nella speranza che da questo episodio si possa migliorare la sicurezza di tutta la struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra due Boeing Ryanair evitato per un soffio al Canova: aperta un'inchiesta

TrevisoToday è in caricamento