menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Rafael Biason

Foto di Rafael Biason

Allerta meteo, rischio valanghe in provincia

Fino domani mattina sono previste precipitazioni anche abbondanti su zone montane e pedemontane, con quota neve in rapido e sensibile aumento

TREVISO In riferimento alla situazione nivometeorologica attesa sul territorio regionale, come da Bollettino Neve e Valanghe n. 18 emesso dal Centro Valanghe di Arabba in data odierna, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema Regionale di Protezione Civile, ha dichiarato a partire dalle ore 20:00 di oggi una fase operativa di preallarme per rischio valanghe per il territorio antropizzato della zona MONT-1 e sotto zone MONT-2A; MONT-2B; MONT-2C. Fase operativa di attenzione è stata dichiarata per il territorio antropizzato della sottozona MONT-2D, da riconfigurare a livello locale in fase operativa di preallarme e/o allarme in presenza di particolari e non prevedibili situazioni di emergenza.

Per quanto riguarda le criticità idrogeologiche è prevista un fase di attenzione per i bacini idrografici Alto Piave, Piave Pedemontano e Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. Fino domani mattina sono previste precipitazioni anche abbondanti su zone montane e pedemontane, con quota neve in rapido e sensibile aumento nel corso di lunedì per effetto di venti meridionali anche molto forti in alta montagna e forti su costa e zone limitrofe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento