menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Resana: lite al bar finisce a coltellate, 22enne all'ospedale

Tragedia sfiorata domenica notte all'interno del locale Dolce Vita in piazza De Gasperi. Un giovane è stato ferito da una lama all'addome

RESANA Una discussione che via via si è fatta sempre più accesa fino ad arrivare alle mani e, infine, ai coltelli. Non erano passati molti giorni dal sanguinoso episodio che aveva sconvolto Musile di Piave, un piccolo comune del Veneziano in cui lunedì sera un 31enne era stato ferito a coltellate da un ragazzino di 14 anni mentre tentava di difendere il figlio, coetaneo, da presunti episodi di bullismo. Durante la notte tra sabato e domenica, all'interno di un locale di Resana in piazza De Gasperi, il bar Dolce Vita, si è sfiorata un'altra tragedia. 

Secondo le ricostruzioni effettuate dai carabinieri, L.G.B., romeno di 22 anni di professione operaio, sarebbe stato ferito da una coltellata all'addome per mano di un connazionale ancora in fase di identificazione. La vittima dell'aggressione avrebbe intrattenuto un diverbio con alcuni connazionali, una discussione per futili motivi poi degenerata in rissa. Al culmine della lite sarebbe spuntata una lama che è stata quindi conficcata nell'addome del malcapitato. 

Il giovane è stato soccorso e trasportato all'ospedale di Camposampiero (Padova), dove è stato medicato e giudicato guaribile in una decina di giorni. Sono partite, nel frattempo, le indagini da parte dei militari dell'Arma che stanno tentando di identificare le altre persone coinvolte nella zuffa, tra cui colui che ha estratto il coltello e lo ha piantato nell'addome del 22enne. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento