menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontro tra bande in centro a Treviso, ragazza rimane ferita

Aggressione e botte ai giardini Sant'Andrea: arrivano polizia e ambulanza. Le forze dell'ordine cercano di identificare i giovani

TREVISO - Ennesimo episodio di violenza nel centro di Treviso. Come riportano i quotidiani locali, giovedì sera verso le 21, nei pressi dei Giardini Sant'Andrea, è nato un violento alterco tra due gruppi di giovani, sfociato poi in una vera e propria aggressione. A farne le spese una minorenne ferita alla testa nella colluttazione.

L'aggressione sarebbe partita, a detta dei testimoni rimasti sul posto, da parte di un gruppo di ragazzi sudamericani (probabilmente colombiani) nei confronti di alcuni giovani trevigiani per motivi che devono ancora essere appurati. All'arrivo della polizia e dell'ambulanza infatti gli aggressori avevano già fatto perdere le loro tracce. Da quanto però ricavato dalle testimonianze in loco, pare che tutto sia nato dopo l'intervento di una ragazza in difesa di una sua amica minacciata con un taglierino da un membro della gang sudamericana.

Questo fatto è l'ultimo di una serie di incresciosi episodi che coinvolgono giovani studenti in centro a Treviso, soprattutto tra la zona di Ponte San Martino e i giardinetti. Nonostante i controlli delle forze dell'ordine, le violenze tra "baby gang" cittadine non vogliono quindi fermarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento