rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Montebelluna / Piazza IV Novembre

Rissa a Montebelluna, rintracciato l'aggressore: è un 21enne

Lunedì notte aveva preso a calci, pugni e bottigliate un 33enne di Caerano mandandolo all'ospedale. I carabinieri l'hanno denunciato

I carabinieri di Montebelluna hanno rintracciato e denunciato per lesioni aggravate B.M., 21enne marocchino autore dell’aggressione ai danni di un 33enne di Caerano San marco avvenuta lunedì notte. Il giovane aveva letteralmente massacrato di botte il malcapitato sferrando calci, pugni e colpendolo addirittura con una bottiglia causandogli la frattura di diverse costole, tumefazioni al volto e una grave ferita alla testa.

LA RISSA

L’aggressione era nata a causa di una lite in piazza IV Novembre poco dopo la mezzanotte, nei pressi di un locale di cucina indiana. Quattro marocchini in preda all’alcol avevano cominciato a litigare finchè la discussione è degenerata. I militari dell’Arma, giunti sul posto, avevano trovato la vittima in un lago di sangue. Il 33enne è stato trasportato all’ospedale e i medici gli hanno diagnosticato ferite guaribili in 50 giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a Montebelluna, rintracciato l'aggressore: è un 21enne

TrevisoToday è in caricamento