menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scazzottata in via Roma per una presunta vincita alla slot machine

Sabato, un 50enne tunisino avrebbe aggredito il titolare della sala giochi in centro a Treviso, dopo essersi vista negata una presunta vincita

TREVISO - Rissa, sabato, alla sala giochi di via Roma. Protagonista della sfuriata, come riporta La Tribuna di Treviso, un 50enne tunisino, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo sarebbe entrato nel locale contestando una vincita alla slot machine. Ne sarebbe nato un acceso diverbio con il titolare della sala, finito a calci e pugni davanti agli occhi dei numerosi passanti.

LA RISSA. Il proprietario, aggredito dal furibondo tunisino, avrebbe inutilmente tentato di allontanarlo. La risposta, a suon di calci e pugni. A quel punto si è reso necessario l'intervento di una volante della polizia, che ha placato gli animi e messo fine alla colluttazione. Sul posto è stata chiamata anche un'ambulanza per soccorrere il gestore, accompagnato in ospedale per le medicazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento