menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rita Segat è la nuova portavoce di CNA Acconciatori. Il vice sarà Moreno Facin

La 51enne è stata letta al congresso di lunedì. Lotta all'abusivismo e alla concorrenza sleale, alla burocrazia e alle tasse, formazione e marketing: ecco il programma del gruppo dirigente

CHIARANO Sono oltre 2 mila gli acconciatori in provincia di Treviso. Una parte di questi sono rappresentati da CNA Acconciatori che, lunedì 20 febbraio, ha celebrato il suo congresso eleggendo portavoce del mestiere Rita Segat, 51 anni, parrucchiera con negozio a Chiarano aperto 30 anni fa, e suo vice Moreno Facin, con attività ad Altivole.

«Il nostro continua ad essere per me un mestiere bellissimo, anche se operiamo in condizioni sempre più difficili – afferma Rita Segat -Noi che siamo in regola, subiamo continui controlli, che invece dovrebbero essere fatti soprattutto a chi esercita la professione in nero a casa propria: l’abusivismo è una vera piaga che danneggia gli imprenditori onesti ma anche la salute delle persone che a questi si rivolgono. La lotta a chi fa concorrenza sleale è il primo punto del nostro programma. Poi va messo un freno alla burocrazia e vanno abbassate le tasse: rispetto a qualche anno fa, per la situazione economica meno favorevole, è più difficile avviare e mantenere un’attività come la nostra.»

Un tema toccato l’altra sera è stato anche quello della liberalizzazione delle licenze. Un fatto di per sé positivo perché permette di mettere su un’attività senza oneri di avvio, ma che non lascia più nulla in mano a chi cede una licenza mentre, a suo tempo, aveva investito milioni di vecchie lire per comprarla. Altro tema dibattito al congresso è stata la concorrenza sul prezzo che fanno piattaforme on line come groupon o acconciatori stranieri. Lavorare sulla fidelizzazione del cliente, attraverso l’offerta di qualità e un corretto approccio di marketing, sembra la risposta a questi stravolgimenti del mercato. CNA Acconciatori continuerà a puntare sulla formazione. In primavera si avvia la terza edizione di “Hair stylist si diventa”, ciclo di workshop rivolto a titolazioni e dipendenti senior, di organizzato in partnership con un gruppo stilistico internazionale. I partecipanti ai tre corsi su “Taglio/colore moda femminile”, “Taglio moda maschile” e “Piastra e phon”, potranno ottenere il rimborso dall’Ebav fino al 100% delle spese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento