rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Villorba

Sedicenne scomparso: ritrovato a Treviso, ora rischia una denuncia

Ritrovato nella serata di sabato il ragazzo di 16 anni scomparso di casa il 29 febbraio 2012. Il giovane, fuggito dopo una lite con il padre, ora è stato affidato alla madre, ma rischia una denuncia per procurato allarme

È finito l'incubo dei genitori del sedicenne scomparso il 29 febbraio 2012 a Villorba. Il ragazzo è stato ritracciato ieri sera a Treviso.

Il giovane, che si era allontanato dalla casa del padre dopo una lite, dirigendosi verso il capoluogo, aveva mandato un sms al genitore, prima di far perdere le proprie tracce.

Grazie agli accertamenti di natura tecnica i Carabinieri sono riusciti a circoscrivere un zona della periferia di Treviso, dove si trovava il giovane fuggitivo. Sentendosi braccato, il sedicenne ha telefonato alla madre, separata dal marito, che ha poi avvertito i militari.

Nelle ultime notti il ragazzo ha dormito in alcuni parchi della città e si è rifocillato grazie al supporto di amici e conoscenti. Ora il sedicenne è stato affidato alla madre e nei prossimi giorni verrà spedito un rapporto di quanto accaduto al Tribunale dei minori.

"Siamo contenti - ha detto il comandante provinciale dell'Arma, il colonnello Gianfranco Lusito - che si sia risolta positivamente la vicenda. Questo è il risultato dell'efficacia del lavoro investigativo dei Carabinieri che sono riusciti a circoscrivere e ad individuare ad un giorno dalla denuncia dei genitori il luogo esatto dove il ragazzo aveva trovato rifugio, consegnandolo in buone condizioni alla famiglia".

Il sedicenne, però, rischia una denuncia per procurato allarme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedicenne scomparso: ritrovato a Treviso, ora rischia una denuncia

TrevisoToday è in caricamento