rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Vittorio Veneto / Via Schiaparelli Giovanni, 17

Rock 4 Ail: ultimo atto con Giorgio Poi, WrongOnYou e la consegna della donazione

Ancora tanta musica con cinque concerti al Parco Dan per la giornata di chiusura del festival benefico, prevista per Domenica 2 Luglio a partire dalle 18

VITTORIO VENETO Chiude domani, domenica 2 luglio, l’undicesima edizione di Rock 4 AIL, il festival musicale-benefico organizzato dall’Associazione Synago in collaborazione con il Progetto Giovani della Città di Vittorio Veneto. Al Parco Dan, in zona industriale a Vittorio Veneto, questa sera verrà ufficialmente consegnato al presidente dell’AIL provinciale, Ernesto Bosa, l’assegno di 4.500 euro frutto delle offerte raccolte nella precedente edizione del festival. Sul palco, a officiare questo significativo momento, saranno presenti anche il Sindaco di Vittorio Veneto Roberto Tonon e i main sponsor Silca Spa e Marcolin Eyewear.

Ma sarà anche una giornata di buona musica con due tra i più apprezzati esponenti della nuova musica indipendente italiana. Protagonisti della serata saranno infatti Wrongonyou e Giorgio Poi. Wrongonyou è lo pseudonimo di Marco Zitelli, musicista romano, classe 1990. Un giovane talento fuori dal comune che con la sua musica fresca, autentica arriva dritto al cuore. Il suo è un progetto totalmente nuovo e insolito nel panorama musicale italiano.

Innamoratosi del folk e di tutta la discografia di artisti come John Frusciante e Justin Vernon ha iniziato a scrivere brani nel 2013 ed a pubblicarli nel suo profilo Soundcloud. Scoperto prima in Inghilterra che in Italia, oggi, il giovanissimo musicista sta lavorando al suo primo album, in collaborazione con Michele Canova, uno dei produttori italiani più famosi al mondo e si è esibito quest’anno sui palchi dei più importanti festival europei, ultimo in ordine di tempo il Primavera Sound di Barcellona.

Giorgio Poi è una delle più belle sorprese della nostra canzone d’autore. Il suo disco d’esordio “Fa Niente” uscito nel febbraio 2017 per Bomba Dischi/ Universal non smette di raccogliere entu- siasmanti riscontri testimoniati non soltanto dalle innumerevoli uscite sulla stampa specializzata e sul web ma soprattutto da un crescente seguito di spettatori durante i concerti. Siamo dalle parti di un pop sognante e psichedelico: nove brani in cui le parole accompagnano l’ascoltatore in un immaginario privato, abitato da melodie fluttuanti e dirompenti e cose piccole di tutti i giorni.

Ad aprire già a partire dalle 18.30 saranno l'energia Noise Rock e la spinta ritmica della Drum n’Bass dei vittoriesi MIR, l’alt-folk di Charles Wallace ed il post punk-funk dei Dem Breaks. L’ingresso è gratuito e lo spettacolo è garantito anche in caso di pioggia grazie alla tensostruttura presente al parco. La cucina apre dal pomeriggio. Tutto il ricavato verrà devoluto all'AIL - Associazione Italiana contro le Leucemie Linfomi e Mieloma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rock 4 Ail: ultimo atto con Giorgio Poi, WrongOnYou e la consegna della donazione

TrevisoToday è in caricamento