rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Via Postumia

Rogo alla carrozzeria "Roggia": tre anni di reclusione per il 38enne Causin

La condanna arriva a seguito del rito abbreviato, ma l'uomo si trova comunque a piede libero mentre la proprietà dello stabile verrà in futuro risarcita in denaro

E' stato condannato a tre anni di reclusione, ottenuti in rito abbreviato, il 38enne di Quarto d'Altino (VE) Jonathan Causin, esecutore materiale reo confesso dell'incendio alla carrozzeria "Roggia" di via Postumia a Treviso, avvenuto nel maggio 2020, la cui proprietà sarà ora risarcita in denaro, anche se la somma verrà decisa nel giudizio civile. Per quei fatti sono finiti in carcere anche Bruno Tommasini, 72enne veneziano ex esponente della Mala del Brenta, ed il vero mandante del rogo ovvero Siro Girardi, 47enne incensurato di Treviso ed ex compagno della figlia del titolare dell'attività, Emilio Bettiol, finito in cella ai primi di luglio. Ma non è tutto visto che in carcere c'è anche Roberto Foccardi, 57enne incensurato trevigiano che avrebbe appoggiato il mandante come intermediario nell’organizzazione del rogo. Causin, che avrebbe agito con la collaborazione di una donna e che si trova ora a piede libero, era stato incastrato dai video delle telecamere di sorveglianza e dal segnale del cellulare utilizzato la notte del reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo alla carrozzeria "Roggia": tre anni di reclusione per il 38enne Causin

TrevisoToday è in caricamento