menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ok al "rogo dea vecia" a Treviso: si farà il 27 marzo

L'evento di metà Quaresima rischiava di saltare per le stesse norme che hanno cancellato molti panevin. L'autorizzazione dell'Ente Parco non è ancora arrivata ma da Ca' Sugana assicurano: "Si farà"

Anche il "rogo dea vecia" come il "panevin" ha rischiato di saltare quest'anno, per le norme sulla tutela della qualità dell'aria nei Comuni rivieraschi. Ma il pericolo sembra essere scampato e il tradizionale "processo" di metà Quaresima si farà il 27 marzo.

La documentazione necessaria allo svolgimento dell'evento è stata presentata dal Comune di Treviso lo scorso 12 gennaio. Dall'Ente Parco del Sile non è ancora arrivata la risposta, necessaria a ottenere l'autorizzazione della questura, ma da Ca' Sugana giungono rassicurazioni: in settimana arriveranno le firme necessarie e "la vecia" non sfuggirà al tradizionale processo e al fuoco.

Causa del ritardo, sembra, un'incomprensione sull'ente preposto a dare il nulla osta e la sedia ancora vacante del presidente del Parco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento