rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Roncade / Via Emilio Salgari

Cede il tetto del capannone, manutentore precipita da nove metri di altezza: è in fin di vita

Grave incidente sul lavoro alle 10.10 circa di oggi, 20 gennaio, alla Ser.Tec a Biancade di Roncade. L'operaio, un 43enne di Bassano del Grappa, si trova ricoverato in gravi condizioni al Ca' Foncello di Treviso: è stato soccorso da Suem 118 e dai vigili del fuoco. Per gli accertamenti sono intervenuti i carabinieri e i tecnici del nucleo Spisal

Il tetto del capannone su cui stava lavorando è improvvisamente ceduto sotto i suoi piedi ed è precipitato nel vuoto dall'altezza di nove metri. Un volo spaventoso. Grave incidente sul lavoro nella mattinata di oggi, 20 gennaio, a Biancade di Roncade, alla Ser.Tec., in via Salgari. A restare ferito, con fratture in varie parti del corpo, un forte trauma cranico e altre lesioni molto serie, un operaio manutentore di 43 anni, D.S., residente a Bassano del Grappa e dipendente di una ditta esterna di Castelfranco Veneto. L'uomo è stato soccorso dai colleghi di lavoro e trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove versa in condizioni disperate. La prognosi è riservata e difficilmente potrà essere sciolta nelle prossime ore. Per gli accertamenti del caso sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici del nucleo Spisal dell'Uls 2. La Ser.Tec. è un'azienda nota per la produzione di macchinari per la serigrafia.

«Appena avuto notizia dell’accaduto mi sono subito recata sul posto insieme all’assessore alle attività produttive Loredana Crosato. Dalle prime informazioni ricevute sembra che l’uomo stesse lavorando all’impianto di riscaldamento/affrescamento quando è improvvisamente precipitato a terra da 9 metri di altezza» ha spiegato la sindaca di Roncade, Pieranna Zottarelli «Nonostante la gravità delle ferite riportate nella caduta, la speranza di noi tutti è che possa riprendersi del tutto, tornando quanto prima alla sua vita quotidiana. Come Amministrazione Comunale siamo quindi molto vicini alla sua famiglia, così come all’azienda Ser.Tec che mai in 30 anni di servizio aveva dovuto affrontare un incidente sul lavoro».

«Sarà ora lo Spisal, con le proprie indagini, a capire cosa possa essere successo in modo tale da valutare anche eventuali responsabilità» continua la prima cittadina roncadese «È certo, però, che lavoratori e aziende devono sempre rispettare le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro. Non possiamo accettare che nel 2023 ci siamo ancora incidenti di questa gravità. Dobbiamo tutti cambiare mentalità per un approccio di maggior tutela alle condizioni di lavoro. A volte, infatti, basta anche solo un attimo di distrazione per causare l’irreparabile».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede il tetto del capannone, manutentore precipita da nove metri di altezza: è in fin di vita

TrevisoToday è in caricamento