rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Roncade / Via Guglielmo Marconi

Targa system segnala auto sospetta, ladro arrestato dai carabinieri

Assaltata domenica pomeriggio un'abitazione di via Marconi a Roncade. Due malviventi sono riusciti a dileguarsi a piedi mentre un albanese di 25 anni è finito in manette. In auto flex e dischi per il taglio dei metalli, torcia elettrica, guanti, passamontagna e radio ricetrasmittente sintonizzata sui canali delle forze dell’ordine

Allertati dal targa system che segnalava la presenza di una Audi A6 station wagon, inserita in una black list di veicoli usati per mettere a segno furti, i carabinieri sono riusciti a sventare un furto in abitazione che una banda ha tentato di mettere a segno in via Marconi, a Roncade. L'episodio è avvenuto domenica pomeriggio, attorno alle 17.30, quando la centrale operativa del comando provinciale carabinieri di Treviso ha inviato le pattuglie in circuito nel Comune di Roncade. Dopo qualche minuto la pattuglia della stazione di Roncade, mentre stava perlustrando la zona residenziale nei pressi degli impianti sportivi, percepiva un allarme sonoro e visivo che proveniva da un’abitazione di via Marconi. Immediatamente i militari hanno raggiunto la casa in questione, dove sorprendevano tre malviventi intenti a forzare una finestra del piano terra, i quali, alla loro vista, si davano precipitosamente alla fuga, per le campagne circostanti.

Inseguiti per un centinaio di metri, due di loro riuscivano a far perdere le loro tracce, mentre un terzo, D.A. 25enne cittadino albanese senza fissa dimora, gravato da pregiudizi per delitti contro il patrimonio, in materia di armi, immigrazione clandestina e per evasione dagli arresti domiciliari, veniva raggiunto e bloccato. Sottoposto a perquisizione il malfattore veniva trovato in possesso di: arnesi da scasso, flex e dischi per il taglio dei metalli, torcia elettrica, guanti, passamontagna e radio ricetrasmittente sintonizzata sui canali delle forze dell’ordine. Chiarito il quadro della vicenda veniva arrestato in flagranza di reato per tentato furto aggravato in abitazione e trattenuto nelle camere di sicurezza di questa caserma, a disposizione del magistrato di turno, per il rito direttissimo che sarà celebrato questa mattina presso il Tribunale di Treviso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Targa system segnala auto sospetta, ladro arrestato dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento