Cronaca Roncade / Via Roma

Sputi contro due ragazze all'esterno di un bar, 38enne preso a pugni

Tensione nella notte tra sabato e domenica in via Roma a Roncade. Ad affrontarsi due coppie e un gruppo di cinque uomini. Sotto accusa un 20enne che su Facebook passa al contrattacco: «Si e preso quello che si meritava». Indagano i carabinieri, acquisiti i filmati girati dai residenti

Bottiglie e bicchieri lanciati e rotti, urla, insulti e poi le botte. Una nottata di tensione quella che che si è vissuta nel centro di Roncade tra sabato e domenica e che ha visto come protagonisti due gruppi di giovani che si sono affrontati, complice forse qualche bicchiere di troppo. I carabinieri della stazione di Roncade stanno cercando di ricostruire la vicenda, dai contorni ancora poco chiari. Il tutto è avvenuto attorno alle 3 del mattino al Caffè Roma, in via Roma. Sembra che uno dei cinque uomini di uno dei gruppi, un agricoltore 38enne, abbia sputato contro due ragazze mentre i rispettivi fidanzati si stavano allontanando dal locale. Alla base ci sarebbero delle presunte offese proferite dai giovani nei confronti di un disabile che si trovava in compagnia dell'agricoltore.

Ne è nato prima un diverbio verbale e poi una rissa vera e propria con il 38enne che è stato inseguito, colpito e ferito da un ragazzo poco più che 20enne, fidanzato di una delle giovani. Il giovanissimo, quando la polemica su Facebook (in particolare sul gruppo "Sei di Roncade se") per questo episodio era ormai rovente e aveva coinvolto anche la sindaca, Pieranna Zottarelli, è intervenuto in prima persona per difendersi e spiegare la sua versione, scagliandosi pure contro chi aveva pubblicato alcuni video sui social.

«Se non sapete i fatti siete pregati di non parlare perche vorrei vedere se capitasse a voi la stessa situazione se riuscite a stare tranquilli, ma ovviamente tutti dietro uno schermo sono una faccia poi magari se capita allora lo fate voi va tutto bene? -ha aggiunto il 20enne- Si e preso quello che si meritava visto che mi ha anche affrontato li al bar comunque se si parla con il titolare o la barista che c’era puo' confermare subito».

«Mentre io e il ragazzo stavamo andando a prendere la macchina -ha poi spiegato- perche avevamo visto la situazione che si scaldava per andare a casa, lui si e alzato si e tolto la maglia e ha sputato in faccia alle nostre ragazze».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sputi contro due ragazze all'esterno di un bar, 38enne preso a pugni

TrevisoToday è in caricamento