Restano intrappolati su un isolotto del Piave, salvati nella notte dai vigili del fuoco

Disavventura per una coppia di ragazzi: avevano guadato il fiume nel pomeriggio di ieri ma a causa del maltempo il livello della corrente si è alzato costringendoli a chiedere aiuto. Sono stati recuperati con un natante poco dopo l'una di notte

ORMELLE Disavvenura per un ragazzo ed una ragazza, entrambi di circa 18 anni, che nel tardo pomeriggio di ieri sono rimasti intrappolati su un isolotto del fiume Piave a Roncadelle di Ormelle. I due avevano guadato agevolmente il fiume (un tratto di circa 200 metri) per una passeggiata sul greto ma poi, a causa del maltempo, il livello del corso d'acqua si è rapidamente alzato così come la corrente è aumentata, trascinando vari detriti. Saggiamente i giovani, poco dopo le 20, hanno definitivamente rinunciato ad attraversare il fiume, ormai sempre più gonfio, lanciando l'allarme ai vigili del fuoco. Le operazioni di salvataggio sono state molto complesse e si sono concluse attorno all'una di notte. A causa della corrente i pompieri hanno dovuto utilizzare un particolare natante, una speciale imbarcazione da fiume a chiglia piatta un “Phantom” da 500 cavalli; un primo tentativo di salvataggio con un gommone era infatti fallito a causa della forte corrente d'acqua.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento