rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Castelfranco Veneto

Ruba tessera-carburante per rivendere benzina sotto costo

Un camionista, dipendente di una ditta castellana, vendeva carburante a un euro al litro sfruttando la tessera di rifornimento aziendale rubata a un collega

Vendeva carburante a un euro al litro ad amici e conoscenti, e non solo, grazie alla tessera per il rifornimento rubata a un collega camionista. Per questo un cittadino romeno di 28 anni è stato denunciato per furto e utilizzo indebito.

L'autotrasportatore aveva avviato un business redditizio, a spese della ditta di trasporti castellana per cui lavora. Le indagini sono partite da una denuncia sporta dalla ditta stessa, che si era trovata di fronte un estratto conto per il rifornimento dei propri camionisti da ben 17mila euro.

I punti di rifornimento del romeno erano due: uno a Zero Branco e uno a Borgo Padova, a Castelfranco veneto. Ed è qui che qualche giorno fa l'autotrasportatore è stato colto in flagrante. Il giovane è stato sorpreso proprio mentre distribuiva il carburante usando la tessera rubata.

Al momento dell'arresto aveva già intascato 500 euro, ma la fila di "clienti" in attesa era lunga. Dalle indagini dei Carabinieri è emerso che il benzinaio improvvisato svolgeva il suo secondo "lavoro" mentre usufruiva di periodi di malattia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba tessera-carburante per rivendere benzina sotto costo

TrevisoToday è in caricamento