rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca Centro / Via Roma

In migliaia sabato a Treviso, controlli sugli assembramenti di giovani

Carabinieri, polizia locale e agenti della Questura sono stati impegnati a monitorare il grande afflusso di persone in centro storico. Tanti i ragazzi in zona stazione ma nessuna criticità

Carabinieri e polizia locale di Treviso in prima linea sabato 18 marzo per controllare le centinaia di persone arrivate in città grazie anche alla bella giornata di sole. Lungo Sile, Riviera Santa Margherita e la centralissima Piazza Borsa le zone dove ha stazionato il veicolo speciale in dotazione dell'Arma di Treviso.

La polizia locale ha invece attenzionato i giovani arrivati in città, protagoisti nelle ultime settimane, di numerosi episodi di violenza e degrado. In Via Zorzetto la situazione è sempre rimasta sotto controllo, la maggior parte dei ragazzi si è ammassata in zona stazione delle corriere, presidiata da una pattuglia dei vigili e dal personale della Questura. Tranquille ma affollate le altre zone zone del centro. Per il capoluogo è l'ennesimo sabato con migliaia di presenze in centro storico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In migliaia sabato a Treviso, controlli sugli assembramenti di giovani

TrevisoToday è in caricamento