Migliorano le condizioni dei ragazzi ricoverati dopo l'incidente a Salgareda

Le ultime novità sulle condizioni del 22enne ed il 29enne in cura all'ospedale di Treviso dopo la tragedia di domenica sera in cui ha perso la vita Nicolò Minello

L'ospedale Ca' Foncello di Treviso

Notizie confortanti dopo il terribile incidente che domenica sera ha causato la morte di Nicolò Minello a Salgareda: uno degli amici che erano a bordo dell'auto, il 22enne C.V., ricoverato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso e uscito ieri dal coma, risulta in fase di miglioramento. Nei prossimi giorni, stando alle informazioni emerse in queste ore, dovrebbe essere possibile trasferirlo in reparto di degenza.

Per il 29enne G.G., l'altro amico ricoverato in ospedale, è iniziata invece la fase di riduzione della sedazione: oggi, venerdì 23 ottobre, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico programmato per curare i traumi subiti nell'incidente. Erano da poco trascorse le 22.45 di domenica quando è avvenuto lo schianto. Una Bmw nera con cinque persone a bordo era uscita di strada, finendo in un fossato. Minello ha perso la vita sul colpo, mentre C.V. e G.G. erano stati portati via in ambulanza e ricoverati al reparto di rianimazione. Più lievi le condizioni degli altri due, il 23enne G.V.B. e il 22enne A.P..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento