«C'è mercurio nell'acqua»: finti vigili truffano coppia di anziani

L'episodio è avvenuto mercoledì scorso a Salgareda, all'interno di un'abitazione di via Bosco. Marito e moglie sono stati derubati di alcuni gioielli in oro. Indagano i carabinieri

Il nemico è alla porta

Si sono travestiti da vigili urbani, con tanto camicia e berretto, e con questo stratagemma sono entrati all'interno di una coppia di anziani coniugi, derubandoli dei loro averi. Il grave episodio è avvenuto mercoledì scorso a Salgareda, in via Bosco. A finire nel mirino marito e moglie, entrambi di circa 70 anni. I finti agenti hanno riferito ai coniugi di essere li per una fantomatica contaminazione di mercurio nell'acqua: si trattava di un diversivo per distrarre i residenti e poter rovistare liberamente in casa. Del caso si è ovviamente interessato anche il Comune di Salgareda che ha lanciato l'allarme ai cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Facciamo presente una vicenda seria e vera avvenuta a Salgareda -ha scritto sulla sua pagina Facebook il sindaco di Mansuè, Leonio Milan- si sono palesati 2 individui, uno in veste di vigile e l' altro da tecnico comunale con gilet arancione. Fingendo di esser inviati per conto del Comune ad effettuare controlli a presunte perdite di mercurio (metallo che in forma liquida è velenoso e scioglie altre altre leghe). Precisando che ad attirarlo sarebbero i monili , ovvero l'oro custodito in casa, consigliando di riporre ogni gioiello in frigo in modo da preservarlo. Purtroppo, un po' per l'abbigliamento , un po' per leggerezza o ingenuità, i 2 sono riusciti ad entrare accompagnati dal proprietario dell'abitazione. Fortunatamente, fiutando la truffa ,ha chiamato i carabinieri mettendo in fuga i due personaggi. I nostri vigili nella giornata di ieri hanno sorvegliato Salgareda e frazioni , informandoci che questi soggetti dopo esser stati scoperti cambiano zona o addirittura provincia. Si consiglia di rimanere allerta e in caso di altre truffe simili, avvertire prontamente le forze dell'ordine. Il Comune solitamente avvisa qualsiasi intervento di enti , vigili, tecnici ecc».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento