Cronaca

L'azienda artigiana "La salumeria di Eustacchio" premiata ad Expo

Ferdinando Sartorato, artigiano titolare de "La salumeria di Eustacchio" di Dosson di Casier (TV), premiato all'Expo di Milano per la sua Regina di Marca con altre 26 specialità italiane alimentari d'eccellenza.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Con la sua Regina di Marca® - un insaccato che ricorda il gusto classico della Soppressa trevigiana, unito al sapore delicato e leggermente speziato della lonza di maiale – l'azienda artigiana La Salumeria di Eustacchio di Dosson di Casier, di cui è titolare Ferdinando Sartorato, si è attestata all'Expo di Milano fra i 27 “campioni” nazionali del food made in Italy. Il concorso, dal titolo “Confartigianato Food Awards - Nutrire il futuro. Energie dalla tradizione”, sezione enogastronomia, è stato promosso da Confartigianato per celebrare l’eccellenza dell’artigianato made in Italy in occasione di Expo 2015. La premiazione si è tenuta a Milano il 14 ottobre scorso per mano del presidente di Confartigianato Giorgio Merletti e del direttore de “Il Corriere della Sera” Luciano Fontana.

I prodotti della migliore tradizione alimentare artigiana sono stati selezionati da una giuria tecnica, coordinata dall’associazione Connexpo, che ha anche allestito una mostra nel Padiglione Italia. I giurati hanno prestato particolare attenzione alla qualità, alla tradizione, al confezionamento, alla presentazione, all’etica produttiva, per ribadire il valore artigiano nei suoi requisiti di eccellenza, personalizzazione, identità e tracciabilità di prodotto.

“Siamo molto orgogliosi del premio conquistato dal nostro associato Ferdinando Sartorato – ha commentato il presidente di Confartigianato Mandamento di Treviso, Ennio Piovesan – poiché è un riconoscimento alla nostra terra e alla capacità artigiana di rinnovare le sue tradizioni, lavorando con tecnologie e materiali innovativi, offrendo un’alternativa di qualità e di varietà alle proposte standardizzate della grande industria”.
La Salumeria di Eustacchio srl, con sede a Dosson di Casier, è stata fondata nel 1999 da Ferdinando Sartorato in onore al padre, esperto salumiere.

“L’Italia del buon cibo – ha sottolineato il presidente di Confartigianato, Giorgio Merletti - è tutta in questi prodotti artigiani che sono un piacere per il palato ed una gioia per la vista. E generano occupazione, reddito e ricchezza per il nostro Paese”.
Secondo i dati dell’Ufficio studi di Confartigianato le imprese artigiane del settore alimentare sono 90.788 (pari al 61,4% del totale delle imprese italiane del settore) e danno lavoro a 158.368 addetti (pari al 36,9% del totale degli addetti del settore). Nell’ultimo anno l’export dei prodotti alimentari italiani si è attestato a 28,4 miliardi, con una crescita del 3,2% rispetto all’anno precedente.

www.salumeria-eustacchio.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda artigiana "La salumeria di Eustacchio" premiata ad Expo

TrevisoToday è in caricamento