rotate-mobile
Cronaca Oderzo / Via Stadio

Muore in moto a 16 anni, il Sansovino promuove Samantha Renon

La studentessa dell'istituto di Oderzo è stata ammessa simbolicamente alla classe 4a del corso relazioni internazionali per il marketing. Lo scorso aprile il tragico schianto mentre andava a trovare il fidanzato

L'istituto tecnico "Jacopo Sansovino" di Oderzo non dimentica Samantha Renon, studentessa di soli 16 anni morta lo scorso 14 aprile in via Arzeri a Salgareda lungo la strada provinciale 66.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", Sammy continuerà simbolicamente a seguire i suoi compagni di classe grazie alla promozione decisa in questi giorni durante gli scrutini del suo corso in relazioni internazionali per il marketing. Una promozione a pieni voti come tributo verso la sua grande passione per lo studio. Samantha frequentava la terza superiore, è stata promossa in quarta e, molto probabilmente, l'anno prossimo l'istituto potrebbe ammetterla anche alla maturità. La media dei voti di Samantha era del 9, poco prima del tragico incidente costatole la vita. La giovane aveva ottenuto anche una borsa di studio ma nel primo giorno delle vacanze di Pasqua, un'auto le ha tagliato la strada mentre stava andando in moto a trovare il suo fidanzato. Inutili i soccorsi, per la giovane non c'era stato nulla da fare. Insegnanti e compagni di classe però non l'hanno mai dimenticata. Al "Sansovino" tra pochi giorni inizieranno gli esami di maturità: tutti ammessi gli studenti di quinta, in molti conoscevano Sammy. Saperla ancora con i suoi compagni di scuola, anche solo simbolicamente, è il modo migliore per non dimenticarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in moto a 16 anni, il Sansovino promuove Samantha Renon

TrevisoToday è in caricamento