menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Biagio di Callalta: il Comune premia con le borse di studio gli studenti meritevoli

I premi per i 31 studenti sono stati dai 100 euro ai 350 euro. Tra i riconosciuti anche Rita Toscan, una signora che ha ripreso gli studi dopo anni di lavoro ottenendo il diploma dopo aver frequentato le scuole serali

SAN BIAGIO DI CALLALTA C’è anche Rita Toscan, una signora che ha ripreso gli studi dopo anni di lavoro ottenendo il diploma dopo aver frequentato le scuole serali, tra i 31 studenti meritevoli che l’Amministrazione comunale di San Biagio di Callalta ha premiato consegnando loro le borse di studio. La consegna è avvenuta nel corso del Consiglio comunale convocato dal sindaco Alberto Cappelletto il 22 dicembre scorso. Iniziativa fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale per valorizzare e riconoscere i meriti ed i sacrifici che i giovani affrontano per il loro futuro. “I ragazzi – commenta Martina Cancian, assessore all’Istruzione - sono un esempio per tutti, perché hanno dimostrato di avere voglia di mettersi in gioco, anche in ambito scolastico. Grazie allo studio, alla cultura e all'educazione si diventa adulti responsabili capaci di scegliere cos'è giusto per la propria vita e capaci di vivere in democrazia non pensando solamente a se stessi. La comunità sanbiagiese, oltre alle loro famiglie, deve essere orgogliosa di questi studenti”.

Le borse di studio, che variano dai 100 euro ai 350 euro (per i diplomati con 100 e lode), sono state assegnate agli studenti che hanno frequentato durante l’anno scolastico 2015/2016 la classe terza della scuola secondaria di primo grado usciti con il massimo dei voti (9/10 e 10/10) e gli studenti che hanno ottenuto il diploma di maturità con voto non inferiore a 90/100, residenti in comune. Ecco i nomi: Wiaefewaa Esther Kronteng, Matilde Ciardelli, Nadia Cazziolati, Nicola Bortoluzzi, Omar Cadamuro, Irene Zanchettin, Matteo Bortoletto, Giacomo Girardi, Aurora Lorenzetto, Silvia Cremonese, Margherita Sommella, Sara Favaro, Asia Dei Rossi, Elena Cagnin, Martina Cagnin e Kawtar Arasmouk per la scuola secondaria di 1° grado; Chiara Salvador, Laura Diral, Sara Buranel, Martina Montagner, Elena Cremonese, Alice Gaion, Rita Toscan, Giorgia Berton, Clara Bortoletto, Linda Tamaro, Veronica Tubia, Elena Zerbato, Mara Passador, Greta Fermi, Melissa Pavan per la scuola secondaria di 2° grado. Tra tutti gli alunni ci sono state ben tre lodi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento