rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca San Biagio di Callalta / Via Grande, 7

Monossido di carbonio: intossicati madre, padre e due figli

I vigili del fuoco di Treviso ed il Suem 118 sono intervenuti in una palazzina di via Grande a San Biagio di Callalta. L'allarme è scattato alle 17.30 circa. Tutti i coinvolti sono stati accompagnati in ospedale per accertamenti, tra cui una bimba di un anno

Madre, padre e due figli, tra cui una bimba di appena un anno. Sono stati tutti accompagnati nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 1° febbraio, al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso a causa di un senso di malessere comune (spossatezza, nausea, difficoltà respiratorie) causato da alcune esalazioni di monossido di carbonio. L'allarme è scattato alle 17.30 in un condominio di via Grande a Rovarè di San Biagio di Callalta. Oltre a medico e infermieri del Suem 118 sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Treviso che hanno svolto gli accertamenti del caso per accertare quali fossero le cause dell'intossicazione, addebitabili forse al malfunzionamento di una caldaia. I quattro intossicati sono stati nel frattempo sottoposti ad una cura a base di ossigeno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monossido di carbonio: intossicati madre, padre e due figli

TrevisoToday è in caricamento