Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

San Biagio di Callalta: la Giunta stanzia ben 188 mila euro per le scuole del territorio

"Abbiamo ampliato l'offerta scolastica - spiega l'assessore all'istruzione Martina Cancian - senza però pesare sulle tasche delle genitori"

SAN BIAGIO DI CALLALTA Sono oltre 188 mila gli euro che la Giunta comunale di San Biagio di Callalta ha stanziato in questi giorni per la scuola. “Abbiamo anticipato l’approvazione dell’assestamento di bilancio in consiglio comunale – spiega il sindaco Alberto Cappelletto – proprio per poter rispondere alle diverse richieste che ci sono pervenute dagli istituti scolastici”. Una prima richiesta a cui è stata data risposta è quella del dirigente dell’Istituto comprensivo statale: la Giunta ha stanziato 45620 euro che serviranno all’attività didattica e amministrativa. Lungo l’elenco degli interventi previsti nell’ambito del Progetto autonomia: si va dai corsi di musica e teatro alle visite d’istruzione, dall’attività del nuoto ai corsi di recupero su alcune materie; e ancora il progetto per una sana alimentazione, l’alfabetizzazione dei bambini stranieri, per finire con il progetto Philosophy for children. “Abbiamo ampliato l’offerta scolastica – spiega l’assessore all’istruzione Martina Cancian – senza però pesare sulle tasche delle genitori. E' un'opportunità che come gruppo di maggioranza abbiamo voluto dare alle famiglie”.

Un altro contributo, di 18 mila euro (incrementato di 3 mila euro rispetto allo scorso anno scolastico), è destinato al sostegno del tempo integrato, “Un aiuto concreto – osserva l’assessore – ai genitori con figli minori nei pomeriggi non coperti dalle attività curricolari delle scuole primarie”. Grazie ai fondi assegnati all’Associazione genitori dell’Istituto comprensivo, il tempo integrato sarà esteso a tutti i plessi. Inoltre vengono mantenute le rette calmierate offrendo maggiori opportunità ludico-sportive.

Infine il capitolo fondi per le scuole materne paritarie, con le quali il Comune ha siglato nel 2014 una nuova convenzione. Ai 105 mila euro previsti come contributo ordinario è stata aggiunta una quota una tantum di 20 mila euro: i 125 mila euro complessivi saranno suddivisi per i 5 asili. “Sappiamo quali siano le difficoltà che parrocchie ed enti gestori si trovano ad affrontare quotidianamente a causa dei ritardi nell’erogazione dei contributi regionali e statali, per questo ci siamo impegnati ad integrare quanto previsto in convenzione consapevoli dell’importanza del servizio pubblico che queste scuole forniscono a molte famiglie del nostro comune” conclude il Sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Biagio di Callalta: la Giunta stanzia ben 188 mila euro per le scuole del territorio

TrevisoToday è in caricamento