rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Cronaca San Biagio di Callalta

Intercettati dai carabinieri, ladri costretti ad abbandonare l'auto e a fuggire

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di venerdì, poco dopo le 17, nella zona di San Biagio di Callalta. E' caccia a tre malviventi

L'auto dei ladri in fuga inseguita da una "gazzella" dei carabinieri. Una scena degna di un film d'azione che si è conclusa con i malviventi, ormai in trappola, costretti ad abbandonare l'auto e a scappare a piedi attraverso i campi. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di venerdì, poco dopo le 17, nella zona di San Biagio di Callalta quando una pattuglia ha intercettato una fiat Punto nera, auto che era già stata notata in occasione di altri furti nella zona. Il mezzo dei ladri, registrato anche dai targa system presenti nella zona, è stato seguito dai militari lungo via Postumia ovest e quando è stato ordinato l'alt con paletta e lampeggianti, l'automobilista ha tirato dritto, accelerando l'andatura. L'utilitaria, seguita dalla "gazzella", si è esibita in alcune pericolose manovre e ha rischiato in più occasioni di finire contro altre auto in transito. L'inseguimento si è concluso in una zona di campagna, nella frazione di Cavrie, lungo via Bredariol. Le tre persone a bordo, tutte giovani e vestite con abiti scuri, sono corse via attraverso i campi, facendo perdere le proprie tracce. Purtroppo inutile gli ulteriori pattugliamenti nella zona. A bordo del veicolo non ci sarebbe stata refurtiva ma alcuni attrezzi da scasso, segno che quello interrotto dai carabinieri è stato un raid che doveva ancora iniziare e che fortunatamente è stato sventato. Proprio la zona di San Biagio è stata tra le più colpite dai ladri in questi primi giorni di novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intercettati dai carabinieri, ladri costretti ad abbandonare l'auto e a fuggire

TrevisoToday è in caricamento