rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca San Biagio di Callalta

Festino abusivo per Pasquetta nella fabbrica dismessa, intervengono i carabinieri

Il "pic nic" a Olmi di San Biagio di Callalta. Gruppo di minorenni trovati con cibi, bevande e una piccola dose di marijuana. Sanzionati per la normativa anti-Covid-19 tre sedicenni e due diciottenni

Un "pic nic" di Pasquetta in una fabbrica abbandonata a Olmi di San Biagio di Callalta. A scoprire il festino organizzaato da un gruppetto di ragazzini residenti nella zona sono stati i carabinieri delle stazione di Silea che erano stati allertati da akcuni residenti. Alcuni giovani si erano riuniti all'interno dell'edifizio con musica, cibi e bevande.  I militari dell'Arma hanno identificato tre sedicenni e due diciottenni della zona, uno dei quali ha consegnato spontaneamente ad operanti alcuni grammi di “marijuana”. La droga è stata messa sotto sequestro. Per tutti è scattata una sanzione amnministrativa per violazione delle norme restrittive in materia di covid-19. Un giovane sarà segnalato alla Prefettura di Treviso come assuntore di sostanze stupefacenti all'autorità amministrativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festino abusivo per Pasquetta nella fabbrica dismessa, intervengono i carabinieri

TrevisoToday è in caricamento