menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'azienda di Olmi

L'azienda di Olmi

Festino abusivo per Pasquetta nella fabbrica dismessa, intervengono i carabinieri

Il "pic nic" a Olmi di San Biagio di Callalta. Gruppo di minorenni trovati con cibi, bevande e una piccola dose di marijuana. Sanzionati per la normativa anti-Covid-19 tre sedicenni e due diciottenni

Un "pic nic" di Pasquetta in una fabbrica abbandonata a Olmi di San Biagio di Callalta. A scoprire il festino organizzaato da un gruppetto di ragazzini residenti nella zona sono stati i carabinieri delle stazione di Silea che erano stati allertati da akcuni residenti. Alcuni giovani si erano riuniti all'interno dell'edifizio con musica, cibi e bevande.  I militari dell'Arma hanno identificato tre sedicenni e due diciottenni della zona, uno dei quali ha consegnato spontaneamente ad operanti alcuni grammi di “marijuana”. La droga è stata messa sotto sequestro. Per tutti è scattata una sanzione amnministrativa per violazione delle norme restrittive in materia di covid-19. Un giovane sarà segnalato alla Prefettura di Treviso come assuntore di sostanze stupefacenti all'autorità amministrativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento