rotate-mobile
Cronaca San Biagio di Callalta

San Biagio, al via i lavori per realizzare l'attraversamento pedonale di via Montello

Il sindaco Alberto Cappelletto: "Questi strumenti, insieme all’attività di presidio svolta dalla nostra polizia locale ci aiutano rendere più sicure le strade, tutelando in modo particolare gli utenti più deboli, come pedoni e ciclisti"

SAN BIAGIO DI CALLALTA La maggioranza dei sanbiagiesi sembra condividere l’impegno dell’Amministrazione comunale per la sicurezza stradale. Alla notizia, pubblicata sulla pagina Facebook, dell’installazione di nuovi armadi contenitori destinati da ospitare autovelox per il controllo della velocità e targa-system per il monitoraggio dei veicoli è seguito un dibattito che, a parte di qualche voce discorde, evidenzia come i cittadini siano favorevoli a tutte le iniziative che mirano a ridurre il rischio di incidenti stradali. Anzi, qualcuno chiede all’Amministrazione di installare queste apparecchiature anche nelle vie vicino alla propria abitazione. “Questi strumenti, insieme all’attività di presidio svolta dalla nostra Polizia locale – spiega il sindaco Alberto Cappelletto – ci aiutano rendere più sicure le strade, tutelando in modo particolare gli utenti più deboli, come pedoni e ciclisti”. I nuovi armadi di colore arancio sono stati installati in via Matteotti a Spercenigo, in via Bredariol a Cavriè, lungo la SR 53 a Borgo Verde e Fagarè. Sempre sul fronte degli interventi di messa in sicurezza dei punti più critici della viabilità, c’è da segnalare il prossimo avvio dei lavori di realizzazione dell’attraversamento pedonale e della relativa segnaletica stradale in via Montello, lungo la strada provinciale 57. L’attraversamento consentirà di collegare in sicurezza due percorsi pedonali lungo la Postumia. L’importo complessivo dei lavori ammonta a 21 mila 500 euro.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Biagio, al via i lavori per realizzare l'attraversamento pedonale di via Montello

TrevisoToday è in caricamento