rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca San Fior

San Fior di sotto, torna a colpire il maniaco del cimitero

Si tratta del primo avvistamento di questa estate 2016. Lo scorso anno il “nudo del cimitero”, come è stato soprannominato, aveva fatto la sua comparsa più volte, come tra l’altro nel 2014

SAN FIOR E’ successo ancora. Erano le 16 di oggi, mercoledì, quando una donna di San Fior di Sotto è entrata nel camposanto della più piccola frazione di San Fior per fare visita ai propri cari quando il “nudo del cimitero” si è rifatto vivo. L’uomo è uscito all’improvviso… a quel punto la donna è scappata a piedi e si è diretta verso la strada principale per chiedere aiuto. L’unico che in quell’istante stava transitando era un artigiano con un furgone che vista la situazione si è immediatamente fermato.

La donna ha raccontato all’uomo cosa era accaduto e poi entrambi sono entrati nel luogo dell’avvistamento ma del maniaco non c’era più nessuna traccia. Rassicurata dall’uomo ma ancora con tanta paura addosso, la donna ha preso la sua bici e ha fatto ritorno a casa. Si tratta del primo avvistamento di questa estate 2016. Lo scorso anno il “nudo del cimitero”, come lo chiamano a San Fior di Sotto, aveva fatto la sua comparsa più volte, come tra l’altro nel 2014.

Il modus operandi del maniaco è sempre lo stesso. Accede al camposanto dal retro approfittando di un pertugio e completamente nudo entra in azione quando vede una o più donne. Si avvicina a loro, non si sa con quale intenzione, per spaventarle. Per ora nessuna donna è stata aggredita ma la paura a San Fior di Sotto è tanta. Lo scorso anno le anziane e le donne del paese avevano modificato gli orari delle visite in cimitero (il maniaco pare agire spesso nel pomeriggio) per non incontrare l’energumeno la cui identità rimane ancora sconosciuta anche alle forze dell’ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Fior di sotto, torna a colpire il maniaco del cimitero

TrevisoToday è in caricamento