menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'incidente

Il luogo dell'incidente

Provoca un incendio pulendo un'arma, perito balistico si ustiona

Incidente sul lavoro a San Fior, in via San Macario dei Palù. Sul posto vigili del fuoco, Suem 118 e i carabinieri di Conegliano. Coinvolto un 27enne che ha riportato lesioni lievi alle mani

Allarme nel pomeriggio di oggi, lunedì, a San Fior in via San Macario dei Palù. Un principio d'incendio ha interessato il magazzino, adibito a laboratorio, attiguo ad una vecchia casa colonica di tre piani, di fronte all'osteria "La Camillotta". Il proprietario dell'abitazione, un 27enne, C.N., di professione perito balistico, ha riportato ustioni alle mani, fortunatamente non gravi, nel tentativo di spegnere le fiamme ed è stato trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale di Conegliano. L'incendio è divampato mentre l'uomo stava pulendo, utilizzando della benzina, alcune armi presenti nel laboratorio. Si tratta di un'attività regolarmente autorizzata. Non ancora chiare le cause delle fiamme, precedute da alcune piccole esplosioni che sono state distintamente udite dai residenti della zona.

Sul posto sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco e le ambulanze del Suem 118, oltre ai carabinieri e agli agenti del Commissariato di Conegliano. C'era inizialmente forte apprensione da parte dei soccorritori per la presenza in casa di materiale esplodente, pare della polvere pirica, comunque regolarmente autorizzata. Per questo motivo, precauzionalmente, il traffico lungo via Palù è stato interdetto alla circolazione per alcune ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento